Gladiatori

 

L'origine della gladiatura si fa risalire al IV secolo a.C., come rito funebre: uomini armati duellavano in onore del defunto allo scopo di onorario. Questa tradizione aveva nome "munus", ovvero donazione, omaggio. Questa pratica era diffusa sia tra gli Etruschi, che tra i campani di origine greca e sannitica; a Roma se ne ha notizia nella commemorazione  del console Giunio Pera da parte dei nipoti nel 264 a.C.

I giochi, divennero poi eventi pubblici, in occasione dei quali il committente acquistava un'enorme fama; tale popolarità, col tempo sfruttata politicamente,  venne regolamentata da Augusto che ne assunse la prerogativa unica per la casata peritale a Roma, per ovvie ragioni.

La prima età imperiale fu anche quella in cui si fissarono le categorie e le classi; rimaste poi pressoché invariate fino alla proibizione dei giochi all'inizio del V secolo.

 

L'Associazione Okelum può annoverare, da qualche tempo, una squadra di gladiatori con diverse spacialità di combattimento: il Murmillo, dall'ampia galea; il Trace, dalla sica a rostro; il Provocatores, con la sua manica a squame, ed il Reziario, con la sua rete e il suo tridente. 

Tutti hanno dato prova di sè nell'arena con estrema abnegazione.

Varie sedute di prova si svolgono in palestra nel giorno dedicato agli allenamenti.

(Testi a cura di Martino Cervellera)

 

Thraex Vs Myrmillo

 

Il murmillo, dall'ampia galea.
murmillo gladiatori romani galloromanitas galea
Il Trace, dalla sica a rostro.
trace sica rostro gladiatori galloromanitas
Il Provocatores, con la sua manica a squame.
provocatores manica squame romani gladiatori galloromanitas
Il reziario con la sua rete ed il suo tridente.
reziario rete tridente gladiatori romani galloromanitas
Gladiatori | Okelum

Errore

Messaggio di errore

  • Warning: Cannot modify header information - headers already sent by (output started at /web/htdocs/www.okelum.it/home/includes/common.inc:2752) in drupal_send_headers() (linea 1238 di /web/htdocs/www.okelum.it/home/includes/bootstrap.inc).
  • PDOException: SQLSTATE[42000]: Syntax error or access violation: 1142 INSERT command denied to user 'Sql933788'@'62.149.145.187' for table 'watchdog': INSERT INTO {watchdog} (uid, type, message, variables, severity, link, location, referer, hostname, timestamp) VALUES (:db_insert_placeholder_0, :db_insert_placeholder_1, :db_insert_placeholder_2, :db_insert_placeholder_3, :db_insert_placeholder_4, :db_insert_placeholder_5, :db_insert_placeholder_6, :db_insert_placeholder_7, :db_insert_placeholder_8, :db_insert_placeholder_9); Array ( [:db_insert_placeholder_0] => 0 [:db_insert_placeholder_1] => cron [:db_insert_placeholder_2] => Attempting to re-run cron while it is already running. [:db_insert_placeholder_3] => a:0:{} [:db_insert_placeholder_4] => 4 [:db_insert_placeholder_5] => [:db_insert_placeholder_6] => http://www.okelum.it/gladiatori [:db_insert_placeholder_7] => [:db_insert_placeholder_8] => 54.85.57.0 [:db_insert_placeholder_9] => 1611003621 ) in dblog_watchdog() (linea 160 di /web/htdocs/www.okelum.it/home/modules/dblog/dblog.module).
Si è verificato un errore inatteso. Riprova più tardi, grazie.

Uncaught exception thrown in shutdown function.

PDOException: SQLSTATE[42000]: Syntax error or access violation: 1142 DELETE command denied to user 'Sql933788'@'62.149.145.187' for table 'semaphore': DELETE FROM {semaphore} WHERE (value = :db_condition_placeholder_0) ; Array ( [:db_condition_placeholder_0] => 13578693166005f6e51d70d0.45313210 ) in lock_release_all() (line 269 of /web/htdocs/www.okelum.it/home/includes/lock.inc).